Milano e dintorni / Milano a 360°

Questo tour vi guiderà alla scoperta di Milano a 360°. In sella alla vostra bici potrete scoprire i nuovissimi grattacieli della city e conoscere i segreti della Milano più antica, visitandone i simboli e i monumenti che per secoli hanno reso Milano una città unica nel mondo. Piazza del Duomo, Castello Sforzesco, Arco della Pace, le splendide vie di Brera e le basiliche ricche di storia vi sorprenderanno con il loro fascino rimasto immutato nel tempo, il tutto restando lontani dal traffico e immergendovi in percorsi poco conosciuti.

Una volta radunati tutti i partecipanti, indossati i caschi e controllato che le reflex siano pronte, la nostra guida, vi condurrà in un viaggio entusiasmante e divertente. Il punto di partenza di questo tour è il Centro Direzionale di Milano, un quartiere situato a nord del centro della città che raccoglie il Progetto Porta Nuova. Pedalando tra grattacieli e palazzi nuovissimi, vincitori di importantissimi premi per l’architettura, potrete perdervi nel fascino suggestivo di Torre Diamante, un grattacielo di 140 metri dalla forma simile a quella di un diamante e ammirare uno dei simboli della vecchia Milano: il Grattacielo Pirelli, comunemente chiamato Pirellone, che fu costruito tra il 956 e il 1961. Di fronte al Pirellone potrete ammirare il nuovo Palazzo della Regione, una torre di 161 metri d’altezza che consente di godere di una vista mozzafiato dall’apposito belvedere situato al 39° piano (se non ci credete guardate la nostra gallery!)

Dopo aver ammirato l’ex grattacielo più alto di Milano, la nostra guida vi porterò ad ammirare piazza Gae Aulenti, il cuore della Milano moderna. All’interno di questa piazza sopraelevata, sorge l’imponente Unicredit Tower che con i suoi 231 metri d’altezza è ad oggi il grattacielo più alto d’Italia. Piazza Gae Aulenti è un crocevia sempre affollato e con i suoi uffici, negozi e caffè è già diventata uno dei simboli della città. A qualche giro di ruota dalla piazza, sorge il Bosco Verticale, un complesso di due palazzi residenziali con una caratteristica unica al mondo; sui palazzi infatti sono distribuite più di duemila tra alberi e arbusti. Per questa sua caratteristica davvero pazzesca il Bosco Verticale si è aggiudicato il premio di grattacielo più bello del mondo nel 2015.

Piazza Gae AulentiBosco vert

Dopo queste straordinarie altezze è ora di cominciare a scendere di nuovo a terra! La nostra guida è ora pronta a condurvi in Zona Garibaldi, un quartiere antico e moderno allo stesso tempo, che si lega all’area della city grazie a Corso Como, una via pedonale – e ovviamente ciclabile – piena di caffè, ristoranti, negozi alla moda che da sempre è uno dei simboli della movida milanese. Lascito il corso alle spalle, si pedala qualche metro per entrare in Corso Garibaldi, altra via pedonale che conduce fino al quartiere di Brera, zona di importanza storica conosciuta in tutto il mondo. Brera è un dedalo di viuzze affollate di bar e caffè aperti a tutte le ore, rinomata soprattutto per l’importanza artistica: l’accademia di belle arti e la pinacoteca di Brera risiedono infatti in questa zona. Sempre qui potrete ammirare le bellezze e il fascino della Basilica di San Marco e della Basilica di San Simpliciano.

Dopo le particolari vie di Brera, strette e misteriose, è ora di dare qualche colpo di pedale più deciso e di entrare nel vicino Parco Sempione, probabilmente il parco più famoso e apprezzato di Milano. Realizzato verso la fine dell’800, questo parco racchiude diversi punti di interesse: l’Arena Civica, l’Acquario di Milano, la Triennale e i famosissimi Arco della Pace e Castello Sforzesco.

L’Arco della Pace, dedicato alla pace tra le nazioni europee raggiunta al congresso di Vienna, è uno dei monumenti in stile neoclassico più importanti della città e si affaccia su Corso Sempione, simbolo della Milano da bere, affollatissimo soprattutto all’ora dell’Happy Hour durante la bella stagione. Il Castello Sforzesco è probabilmente, insieme al Duomo, il monumento più famoso della città. Davanti all’ingresso principale si viene accolti da una splendida fontana, protagonista di curiose leggende metropolitane. Il Castello Sforzesco è uno dei più grandi castelli d’Europa e fu costruito da Francesco Sforza nel XV secolo.

Cover tour storica

Di fronte al Castello comincia Via Dante, una via pedonale conosciuta per i suoi negozi alla moda e per i caffè che ospitano i turisti durante tutto l’anno. Via Dante conduce in Piazza dei Mercanti, fondata nel XIII secolo e da molti definita il “salotto medievale” di Milano. A pochi passi dalla piazza sorge il Duomo di Milano. Simbolo e cuore della città, il Duomo conserva la storia del capoluogo lombardo. I lavori per la costruzione sono cominciati nel 1386, ma il risultato finale che ci regala il Duomo di oggi si è raggiunto solo nel 1800 per questo lo stile dell’edificio non è riconducibile a un movimento artistico in particolare se non al gotico iniziale che venne reinterpretato nel tempo. Oltre a visitare l’interno di questa meravigliosa costruzione è consigliabile anche salire – indiscutibilmente utilizzando le scale – sulla famosa terrazza da cui è possibile godere di un panorama meraviglioso e ammirare da vicino i famosissimi gargoyle.

Tour

Di fianco al Duomo troverete la Galleria Vittorio Emanuele, una galleria commerciale che collega il Duomo a Piazza della Scala e in cui poterete ammirare le vetrine delle maison di moda più famose del mondo. Alla fine della galleria vi aspetterà Piazza della Scala che ospita Palazzo Marino, sede dell’amministrazione comunale della città e il Teatro alla Scala, inaugurato nel 1778, è uno dei teatri più famosi al mondo.

Milano non è Milano senza la moda, per questo la nostra guida vi porterà a pedalare nel celebre Quadrilatero della Moda, la zona ad altissima concentrazione di showroom, boutique, gioiellerie, negozi e designer simboli dell’eccellenza made in Italy e non solo. Il quadrilatero è racchiuso tra quattro vie principali: via Montenapoleone, via della Spiga, via Manzoni e corso Venezia.

Proprio alla fine di Corso Venezia raggiungerete una delle ultime tappe di questo tour: il Parco Indro Montanelli e i Giardini Privati del GAM, la galleria d’arte moderna della città, all’interno dei quali potrete ammirare la splendida Villa Belgioioso, gioiello risalente alla fine del ‘700 ora nascosto in questo piccolo parco in cui si può ammirare anche un laghetto abitato da splendidi cigni.

Per l’ultima pedalata tra le strade della meravigliosa Milano, la nostra guida vi condurrà alla Stazione Centrale. La Stazione Centrale, inaugurata nel 1931, è un luogo ricco di storia ed è la principale stazione ferroviaria di Milano nonché la seconda d’Italia per numero di passeggeri.

Per maggiori informazioni sul tour e sulle prenotazioni contattaci!

La tua guida/e per questo tour

Blubell

Blubell

Blubell Bike, la nostra app funziona come guida cicloturistica virtuale della Lombardia: gli itinerari, i tour più incantevoli, gli highlights culturali e naturalistici con tracce audio, consigli per alloggi, ristoranti e negozi, per vivere un’esperienza unica! Scaricala subito!

Dettagli per questo tour

  • Numero di partecipanti

    Tour Libero
  • Tipologia di tour

    In bicicletta
  • Durata del tour

    3 ore
  • Compresi nel tour

    • Noleggio bicicletta
    • Acqua da 0,5 lt
    • Assicurazione RC terzi
    • Luci, casco, lock
    • Sconto per altri tour
  • Punto di ritrovo

Prenotazioni aperte
PRENOTA ADESSO Oppure chiedi maggiori informazioni

Regala un tour

Vuoi fare un regalo speciale a qualcuno? Contattaci e segnalaci a quale tour vuoi partecipare, al resto pensiamo noi. Chiedi maggiori informazioni specificando il nome del tour.

REGALA TOUR